Home | Film | Personaggio

Enrico Lo Verso

DATA DI NASCITA: 18/01/1964
LUOGO DI NASCITA: Palermo
DATA DI MORTE:
biografia
Enrico inizia a lavorare nel cinema all'inizio degli anni '90 raggiungendo il successo dopo l'incontro con il regista Gianni Amelio che lo ha scelto come protagonista di "Il ladro di bambini" (1992), "Lamerica" (1994) e "Così ridevano" (1998). Ha partecipato a diverse produzioni televisive tra cui "Donna d'onore" (1991) di Stuart Margolin, "Scoop" (1991) di Josè Maria Sanchez, "Mosè" (1995) di Roger Young e "I Miserabili" (2000) di Josée Dayan. Tra gli spettacoli teatrali cui ha preso parte: "Volevamo essere gli U2" diretto da Umberto Marino, "Naja" diretto da Angelo Longoni, "Metamorphose d'une melodie" diretto da Amos Gitai e "Un tram che si chiama desiderio" diretto da Lorenzo Salvettin. Nel 2001 è stato protagonista insieme a Marta Belaustegui del film "L'amore imperfetto" di Giovanni Davide Maderna, presentato in concorso alla 58ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Nel 2004 è protagonista della pellicola "Tre giorni d'anarchia" e nel 2005 ha recitato accanto a Jaqueline Bisset in "The Fine Art of Love - Mine Ha-ha", presentato alla 62ma Mostra del ciname di Venezia. Ha vestito i panni di Gualterio Malatesta nel film "Alatriste" (2006) di Agustín Díaz Yanes ed è nel cast di "Come le formiche" (2007) di Ilaria Borrelli. Ha lavorato in "Milano Palermo: il ritorno" (2007) di Claudio Fragasso, accanto a Giancarlo Giannini e fa parte del cast "Ti Stramo" (2008). Nel 2013 è nel cast del film "11 settembre 1683" accanto a F. Murray Abraham.